thermometer-1539191_640_800x532

SMART DRUGS

L’espressione inglese “smart Drugs” si può tradurre come “farmaci intelligenti” oppure “droghe furbe” ed indica un cospicuo numero di sostanze, sia naturali che artificiali, capaci di aumentare, alterandole, la memoria e l’attenzione di chi le assume.

Ufficialmente esse vengono dette “nootropi”, termine di derivazione greca composto

Continua a leggere →

LIN_v11_HQ_800x327

Mobili ufficio offerte: come scegliere la reception per il tuo ufficio

La prima cosa che viene notata da tutti coloro che entrano per la prima volta nel tuo ufficio?

IL BANCONE DELLA RECEPTION.

Che sia un grande ufficio oppure un’azienda con pochi dipendenti l’arredamento della reception gioca un ruolo molto importante nella partita delle “prime impressioni”.

Scopri i miei consigli sull’arredamento di questo ambiente: scegli Salone

Continua a leggere →

Psicologia il rapporto genitori e figli_800x383

Psicologia: il rapporto genitori e figli

Il rapporto tra genitori e figli è un legame fatto di scambi d’amore ma anche di un’empatia forte sia quando si è vicini che quando si è lontani. Il benessere di un genitore, secondo una ricerca americana, dipende da quello di suo figlio: il che vuol dire che, se il figlio sta bene, è felice e ha un lavoro, anche i genitori stanno bene e sono appagati dal fatto che i figli hanno raggiunto

Continua a leggere →

rino5_800x472

Rinoplastica prima e dopo l’intervento: consigli e informazioni utili

Rinoplastica e Rinosettoplastica

Con la rinoplastica si interviene in modo più o meno invasivo sulla struttura ossea e cartilaginea del naso, che prinoper finalità estetiche viene rimodellato ed armonizzato con i lineamenti del volto. Qualora invece la motivazione alla base dell’intervento operatorio non sia di natura estetica, ma corrisponda alla necessità di correggere difetti respiratori o altre anomalie

Continua a leggere →

cellulite glutei_400x600

Ho la cellulite sui glutei: come la elimino?

Se si vuole eliminare la cellulite, a prescindere di quale sia la zona colpita, bisogna prima di tutto individuarne le cause e capire anche in quale fase si trova questo disturbo. Se si trova al primo o al secondo stadio, il problema è ancora reversibile e trattabile, se è al terzo (in cui compare la nota “buccia d’arancia”) o al quarto, è il caso di rivolgersi a uno specialista.

Di

Continua a leggere →